Presentazione del Circolo

 STORIA

 Il Circolo Cooperatori  nasce l’8 aprile 1993,  una data emblematica perché coincidente con il 110° anniversario della costituzione dell’Associazione Generale degli operai e braccianti del Comune di Ravenna, la prima grande cooperativa italiana passata alla storia per l’eroica bonifica dell’Agro Romano (Segretario e animatore ne fu Nullo Baldini, poi fondatore  della Federazione delle Cooperative  della Provincia di Ravenna, struttura tuttora fondamentale nel panorama cooperativo). I fondatori del Circolo Cooperatori  furono 21, diversi dei quali tuttora soci; dopo  oltre 20 anni i soci sono divenuti quasi 300, di cui il 40% donne.

ATTIVITA’ (vedi di seguito)

Il  Circolo Cooperatori  si configura come un’Associazione culturale, unitaria fin dalle origini, finalizzata alla divulgazione e promozione dei valori cooperativi,  aperta  a chiunque condivida tali valori;  si rinvia alla voce Statuto riportato nel sito nei suoi articoli principali. La sede è da sempre  a Ravenna, in via Faentina 106, aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12: per comunicazioni  0554-509587- circolo@circolocoop.ra.it.
Le attività, basate esclusivamente sul volontariato, sono:
-  istituzionali ( legate cioè alla mission) quali convegni, ricerche, collaborazione con le Centrali cooperative e le Istituzioni;
- culturali e ricreative, con corsi di cultura generale, cineforum su temi d’interesse sociale, visite culturali e turistiche in Italia e all’estero.

PROGRAMMI

Il Circolo, coerente con la propria storia e ispirazione, svolge le attività istituzionali sempre in rapporto con le tre centrali Cooperative Agci- Confcooperative-Legacoop, particolarmente attento al  loro sviluppo sul territorio romagnolo e con l’orgoglio di aver precorso i tempi della loro attuale Alleanza delle Cooperative Italiane.  Contestualmente proseguono, conregolare periodicità, le attività ricreativo-culturali, rivoltea soci o aspiranti tali (la domanda d’ammissione è anch’essa presente sul sito).  Per essere aggiornati o ricevere materiali , si prega di contattarci (tel o mail, vedi sopra): i nostri  incaricati Vi aspettano!


 Attività istituzionali

Pubblicazioni e Ricerche

Il Circolo ha coordinato una scientifica ricostruzione della storia della cooperazione ravennate, partendo da una peculiare raccolta di fonti orali, basata su un centinaio d’interviste a protagonisti fondatori della cooperazione stessa. Successivamente, con il contributo delle tre Centrali e della Federazione delle Cooperative di Ravenna, ha pubblicato 19 volumi  di approfondimento nella ‘Collana Contemporanea  Studi e Testi ‘della Fondazione Casa di Oriani, editrice Longo, Ravenna, i cui titoli e autori sono  riscontrabili in pubblicazioni . La ventesima  pubblicazione (2013, Homeless  Book, Faenza) ha invece riguardato  la ricerca ‘La Porta Aperta’, su presenza e problematiche dell’integrazione dei lavoratori immigrati nella cooperazione ravennate. Rilevante anche la presentazione di  12 libri non editi direttamente ( vedi in presentazione libri) e di 4 cataloghi di mostre artistiche ( vedi in mostre).

 Convegni

Vengono organizzati  ogni anno convegni e incontri inerenti  la cooperazione e l’economia sociale e solidale: fra i più recenti , organizzati congiuntamente alla Fondazione ‘G. Dalle Fabbriche’, il ciclo di conferenze  ‘Con la cooperazione costruire il futuro’, concluse dai tre Presidenti  nazionali delle Centrali cooperative e il Convegno ‘Cooperazione, Etica e legalità del  lavoro’ con l’ intervento della Scuola di Economia Civile di Firenze (vedi Conferenze unitarie).   Tutte le risultanze sono riscontrabili nel sito e quelle delle iniziative meno recenti nella collana ‘Ad Acta’, 15 numeri editi dal Circolo dal 2000 al 2010 (a disposizione, gratuitamente, su richiesta fino ad esaurimento): vedasi Ad Acta.

Rapporti  con Scuola e Enti locali

Per  15 anni il Circolo ha coordinato direttamente un’ intensa attività di divulgazione dei valori cooperativi nelle scuole Elementari e Medie secondarie ( interessando 82 classi, 1900 studenti e 50 insegnanti),  assunta dal 2010 dalle Centrali cooperative  nell’ambito del Progetto ‘Cooperiamo  a Scuola’.  Con l’Università di Bologna ha organizzato 2 corsi Seminariali di alta Formazione, finanziati dall’Istituto Luzzatti. Attualmente collaboriamo con Enti Locali, Biblioteche e Istituti culturali, anche grazie alla nostra peculiare raccolta bibliografica. Vedi rapporti con la scuola

Supporti documentari

Si invita alla  consultazione:

- del vasto repertorio degli Aggiornamenti bibliografici sulla cooperazione ravennate’

- di un articolatoVademecum per giovani cooperatori’

 

Attività  culturali e ricreative

Il Circolo ha sempre svolto  eco ordinato, grazie a un’efficiente équipe, una serie di attività culturali  e ricreative, autofinanziate da partecipanti  o con il contributo di sponsor.  Ricordiamo:

- 2 cicli di lezioni annuali (primavera- autunno) su arte e letteratura

-Cineforum invernali , su temi di grande attualità e impegno civile, con varie partnership  e in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza

- Visite guidate per conoscere mostre, musei e monumenti in ambito nazionale e internazionale, ‘scoprendo ’tutte le Regioni Italiane e vari Paesi stranieri.   In particolare, ogni anno, si svolgono:

  1. visite a città, anche  in occasione della Festa della Donna
  2.  un tour turistico di un settimana a inizio estate
  3.  un altro di 3 giorni a inizio autunno.

La programmazione  e la divulgazione verso i soci sono sempre curate  in modo personalizzato per i partecipanti.

Per  una dettagliata retrospettiva vedi  culturali e ricreative