Perchè la ricerca

Le Case del Popolo sono una esperienza straordinaria di comunità che a partire dall’800 ha contraddistinto il nostro territorio: luoghi di emancipazione, solidarietà, democrazia ove sono nati e cresciuti cooperative, movimenti politici democratici, organizzazioni mutualistiche e sindacali.

Per questo il Circolo Cooperatori, ha dato avvio ad un progetto di indagine storica e riflessione sulle Case del Popolo del territorio romagnolo, di ogni orientamento ideale, dalle origini ad oggi. Per stimolare conoscenza e memoria, nonche’ attenzione alle potenzialità e attualità del patrimonio tuttora esistente.

La prima fase, da concludersi entro l’anno in corso, prevede la costruzione di un archivio anagrafico composto di una scheda storica per ogni Casa del Popolo, mentre la seconda fase (2019) sarà dedicata all’approfondimento ed all’elaborazione dei dati raccolti nonché alla loro presentazione pubblica (libro, convegni, in rete…secondo le risorse disponibili).

Il coordinamento scientifico è stato affidato al prof. Tito Menzani, storico che ha all’attivo numerose pubblicazioni sul movimento cooperativo.